Chiesa della Pace

Collocazione

Via Giuseppe Mazzini

 

Costruzione

La chiesa è imponente e, nella sua facciata, presenta un rosone centrale e un bel portale ad arco con cordonature; la parte superiore è rivestita in cotto con nicchie che corrono lungo tutto il sottotetto.
La costruzione è recente (1958) ed è stata ricavata da un edificio del XVIII-XIX secolo.

 

Opere d'arte

Un’opera pregevole, che attualmente si trova all’interno della chiesa, è la scultura marmorea di Cristo Benedicente commissionata da Don Marcello Favero, parroco di Orsago dal 1947 al 1962.

 

Cenni Storici

La chiesa venne ricavata dalla villa che la padrona, Signora Pace Basso Zanin, donò dopo la sua morte all’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale; in cambio, il beneficiario si assumeva l’impegno di costruirci una chiesa e un mansionariato con la presenza di un officiante che celebrasse un certo numero messe in suffragio suo e della sua famiglia. In seguito, l’INPS trasferì la proprietà di tali beni alla Parrocchia di Orsago che, per alcuni anni, mantenne sia il mansionariato che la chiesa, finché Don Giuseppe Zago, parroco di Orsago dal 1987 al 1996 istituì, al loro posto, un Oratorio per lo svolgimento delle attività parrocchiali e spostò la sede mansionaria nell’edificio posto sul retro.