Risorgive

Image

E' un progetto ambizioso, che mira a riqualificare l'ambiente con un importante piano studiato nei minimi particolari. E' il frutto di un duro ed intenso lavoro, durato vari mesi, che ha visto impegnato l'assessore all'ambiente Mariano Zava, ideatore del progetto, coadiuvato dagli urbanisti Massimo Pizzato e Luca Rampado.

Il progetto prevede due tipi di iniziative:
il recupero delle stradine di campagna lungo il torrente Gravon e la riqualificazione ambientale del territorio fino alla zona risorgive, per permettere ai cittadini di passare momenti di relax nel proprio territorio senza essere costretti ad usare l'auto per raggiungere altre località.

 
Image

Nel primo caso si intende recuperare vecchi percorsi di grande interesse storico naturalistico per farli diventare ciclo pedonali affinchè, partendo dal centro del Paese, si percorra un tratto di Via Bionzere e, tramite un nuovo sottopasso ciclo pedonale, si raggiunga Via Nazaro Sauro e quindi, attraversando la località Bavaroi, si giunga in zona Risorgive dove attualmente sorge una torre in legno adibita ad osservatorio. Il Progetto prevede, in quest'ultima zona, l'acquisizione di un'area maggiore per creare un parco ecologico, un parco giochi, un'area pic-nic e un percorso vita.

 
Image

Un punto strategico avvolto nel verde su cui concentrare strutture per il tempo libero, organizzare attività all'aperto, il tutto con l'utilizzo di materiali non impattanti e con un adeguato posizionamento nel contesto ambientale di riferimento.